Divina Misericordia Padova


 
Il Gruppo di Preghiera della Divina Misericordia di Padova è intitolato a Padre Mario Valentini, che lo costituì nel 1991, ed è membro effettivo dell'Associazione ADIM Alleanza Dives In Misericordia.

“La vera grandezza
di un'anima sta
nell’amare Dio e nell’umiltà”
Santa Faustina (Q.I, 424)



O Dio,
che ci hai donato
Padre Mario Valentini
modello di fede semplice,
di operosa carità,
e di pietà mariana,
apostolo della Tua
Divina Misericordia,
dona anche a noi
la volontà di credere ed amare
secondo il Vangelo,
ed esaudisci le preghiere
di chiunque, nella
comunione dei Santi,
chieda il suo aiuto spirituale
e si affidi alla sua intercessione.
Per Cristo nostro Signore.
Amen


Privacy e Cookie

Atto di Confidenza nel Cuore Misericordioso di Gesù

Cuore divino di Gesù, che alla Santa Faustina
Kowalska hai manifestato i tesori infiniti della Tua
misericordia, simboleggiati nei raggi promananti
dal tuo Cuore trafitto per le mie colpe, accogli
l’atto di confidenza nel tuo amore misericordioso e
concedimi la grazia di viverlo in tutte le circostanze
della mia vita.
 
Se io fossi senza peccato non sentirei la necessità
di far ricorso a te, ma poichè mi ritengo peccatore,
sperimento l’intimo conforto della tua misericordia
e l’inefabile dolcezza del tuo perdono che non solo
cancella i miei peccati ma mi ridona la tua piena
amicizia.
 
So che tu non mi abbandoni anche se io ti
abbandonassi, poichè non c’è nulla che tanto
rallegri il tuo Cuore quanto il ritorno dei peccatori
che si convertono e nulla che tanto lo rattristi
quanto il disperare della tua misericordia. Tutto
ciò mi incoraggia a non perdere mai la mia fiducia
in te anche se mi rendessi colpevole dei più gravi
peccati.
 
Tu che hai perdonato la peccatrice e hai preso
sulle tue spalle la pecorella smarrita, come potrai
privarmi della tua misericordia?
 
Se il ladrone confida di poter essere salvato, come
potrò io disperare? Come temerò di non essere
introdotto la dove egli è entrato, o di essere
condannato da chi è morto per non condannarmi?
 
Se dovessi attribuire soltanto a me il merito della
mia salvezza, disonorerei la tua misericordia. In essa
solo confido e non nella pretesa della mia virtù.
 
Accogli, Cuore divino di Gesù, questo atto di
confidenza nella tua misericordia e fa che i raggi
che si sprigionano dalla ferita del tuo Cuore mi
avvolgano come un manto misericordioso che
purifichi l’anima da tutte le mie colpe.
Amen